Torna al blog

Prodotti

Nuova gamma di strip flessibili

Dopo più di un anno di ricerca e sviluppo, Linea Light Group è pronta a presentarvi un’anticipazione delle novità in arrivo nel 2018. Frutto di innovazione e studio sul prodotto, grazie alla nuova struttura brevettata del circuito interno, le nuove Strip potranno piegarsi su entrambi gli assi, o rendere possibili nuovi metodi installativi e concetti applicativi.

Dall’evoluzione di Ribbon, la nostra LED Strip Made in Italy flessibile, saranno presto disponibili nuovi prodotti derivati da un attento studio di materiali e applicazioni possibili e nuove tecnologie.

Il profilo è stabilizzato per una protezione efficace contro i raggi UV ed esposizioni prolungate al sole, e in IP da 66 a 68 per una protezione sicura da umidità e getti d’acqua.
Sarà disponibile in due diverse coperture per un’installazione ottimale in diverse condizioni ambientali: in poliuretano per applicazioni standard con temperature compresa tra -20°C e +45°C e in silicone per coprire le esigenze installative in ambienti estremi con temperature tra -40°C e +60°C, con possibilità di montare LED con potenza maggiore.

Le nuove Strip flessibili sono sviluppate pensando anche alle più disparate esigenze progettuali, quindi non più solo luce di segnalazione o per la definizione di spazi, volumi e forme: le diverse novità che presenteremo, andranno ad introdurre nuovi e diversi concetti di illuminazione e utilizzi delle strip.

    Qualche dettaglio in più sui nuovi prototipi su cui stiamo lavorando.

    Parola d’ordine flessibilità.

    Flessibilità non solo meccanica ma anche installativa. Lo sviluppo di un nuovo brevetto del sistema di PCB flessibile ci permette di presentare una nuova versione dotata di flessibilità e curvatura su due lati, permettendo la creazione di fantasiose linee di luce su superfici complesse. Una luce perfettamente diffusa e continua grazie alla copertura in resina opalina, che sporge dal profilo e permette un’emissione 3D della luce.

    Installazione facilitata

    Un’ulteriore variante con flessibilità su due assi prevede la dotazione della strip di una battuta laterale del profilo, che copra eventuali fessure del taglio sulla parete, per l’integrazione facilitata ed esteticamente pulita su cartongessi o similari.

     

    Tesata da esterno

    Grazie al cavo in acciaio inserito all’interno del profilo sarà possibile il montaggio tensionando la strip per creare la classica tesata per l’applicazione in esterno.

    Una strip sagomabile

    Fornita in bobine avvolte su se stesse, il profilo della Strip sarà dotato di placche in metallo che renderanno possibile la sagomatura su un asse in fase di installazione, malleabile senza memoria di forma per permettere di creare applicazioni complesse. Anche in questo caso saranno disponibili due varianti con possibilità di flessione su uno dei due lati.

    In tutti questi i casi, la resina utilizzata per la copertura, garantisce la continuità luminosa su tutta la linea, per una resa lineare ottimale senza interruzione o antiestetici puntini

    Mini-barra flessibile

    L’introduzione di ottiche integrate nella resina di copertura permetterà di avere un fascio luminoso controllato in grado di focalizzare e definire perfettamente la luce prodotta e diventare di fatto una sorta di barra flessibile, adatta alle più disparate applicazioni per l’illuminazione di pareti, alberi e fusti, ecc. Il prodotto sarà disponibile in due varianti, ognuna flessibile su uno dei due assi.

     

    Condividi